Auguri a tutti, belli e brutti

(Capisco il vostro disagio dopo aver letto il titolo. Perdonatemi, ma pensate che c’è sempre chi sta peggio: il 24 sera ho rischiato di dover mangiare dell’ insalata russa. Insalata russa, cazzo).

Nell’ultimo (nonché primo, ma vabbè) post, vi avevo parlato della mia piccola odissea alla ricerca di una camicia ricamata di Andrea Incontri.
Alla fine ne avevo comprata una simile, e mi ripetevo come un mantra “è più bella questa, è più bella questa”.
Poi, martedì o mercoledì scorso, arriva la (solita, ormai) mail di TheCorner: “Abbiamo il piacere di invitarti (Ao, ma che è tutta ‘sta confidenza!? Datemi del lei, eh) alla vendita privata riservata ai nostri migliori clienti (<3lecchini!<3)” e blabla.
Mi fiondo sul sito: il mio piano è di comprare la taglia 43 della suddetta camicia , sperando che due misure di differenza non si notino più di tanto (potere della disperazione).
E qua scatta il miracolo, la magia del Natale: è ricomparsa la 39! Mi fiondo sulla carta di credito e compro. Consegna prevista entro 3-5 giorni lavorativi.

Effettivamente la camicia arriva venerdì. Purtroppo il portiere, dopo aver ritirato il pacco, se ne va in riposo per il week-end, lasciandolo rinchiusa nel gabiotto della portineria. Così riesco a impossessarmi della mia camicia solo lunedì, e scatto queste foto. Ma non è l’attesa del piacere essa stessa piacere? come avrebbe detto il buon vecchio Gothold (Lessing. Scopro solo oggi chi fosse l’autore di questa frase, ma chiamarlo per nome fa molto colto).

Aggiornamento: Tutto il malloppo qui sopra è stato scritto il 24. Dopo Natale, mi sento di fare due osservazioni:

1) Oggi, reduce della maratona “cenone del 24 + pranzo del 25” (se scopro chi s’è inventato ‘sta combo lo fulmino), provo la camicia: i miei poderosi lardoaddoiminali a stento c’entrano. Spero sia solo un postumo delle abboffate. Vi aggiornerò.

2) Il 25 si scartano i pacchi: avevo preparato per i miei Babbo Natale un’enorme letterina, specificando che i regali li avrebbe potuti comprare dopo il 26, quando partono molti saldi online. Invece mi ritrovo tra le mani questa busta voluminosa. Sorpreso (preoccupato), lo apro: una stampantina. Momento di orrore (tangibile e visibile sulla mia faccia). Cazzo ci faccio?
Nella letterina era finita, sì, anche una stampante, ma per iphone, e tra i regali “secondari” (del genere se popo nun trovate nulla m’accontento). E invece mi ritrovo proprio quella. Anzi, neanche per iphone. L’ennesima, banalissima stampante, in versione mini.
Morale della favola? Non sottovalutate il potere degli autoregali di Natale, come questa camicia! 😉

IMG_5595IMG_5610IMG_5603

IMG_5602Da notare la qualità della camicia, che non è affatto scontata: fatta in Italia, cuciture fitte fitte, bei ricami, bottoni tozzi e in madreperla. Chapeau!IMG_5615 IMG_5617

Dettaglio del ricamo.

Annunci

2 thoughts on “Auguri a tutti, belli e brutti

  1. Mi hai fatto troppo ridere come sempre, però a me l’insalata russa piace, anche se ormai tutti la considerano una perversione culinaria come i gamberi in salsa rosa e le penne al salmone (e infatti mi piacciono anche questi, ma anche cosine più chic e ricercate, eh, che non sono ferma agli anni 80).
    Detto questo la camicia vista nei particolari è ancora più stupenda. Hai fatto benissimo a prenderla, tra l’altro senza nemmeno dover scendere a patti con la tua taglia.
    Sono sempre più convinta che non c’è niente di meglio degli autoregali, però un po’ per i tuoi mi dispiace, alla fine sono stati così carini a cercare di comprarti qualcosa che desideravi.
    Comunque anche se molto in ritardo: auguri almeno di buon anno 😉 e buon weekend ovviamente.

    Alessia
    ElectroMode

    • Hahaha, l’insalata russa non te la perdono, i gamberi e le penne sì (giusto perché piacciono anche a me, eh!).
      Hai ragione, con i miei sono un po’ un mostro (immagino di sembrare un pessimo figlio di papà e tremendamente viziato).
      Auguri anche a te (ancora più in ritardo) e buon WE 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...